Come affrontare i rischi del nuovo che avanza?

Future-of-OH

 

Il nuovo che avanza è fortemente selettivo, per primo taglia fuori chi non ci crede.
Ma le ragioni per non credere ci sono:
Si vive ancora dignitosamente con il vecchio, lo si conosce (certo non per chi ha preso il lavoro o per chi lo sta cercando), non dobbiamo ridiscutere tutti i compromessi, che tengono in piedi le varie facce della nostra vita: lavoro, famiglia, rete parentale (almeno quella che rimane), status, amicizie. Finora siamo stati abituati a qualche scrollone ogni tanto, ma tutto entro quello che abbiamo sempre creduto fosse un normale copione della vita
Si vedono tanti cambiamenti intorno a noi, quando compri, non solo nei prezzi, da dove arrivano i prodotti, in cucina se guardi l’etichette dei cibi che mangi, quando ti vesti la provenienza dei capi che indossi, ma ci si abitua.
• Se lavori ci sono leggi nuove, ma rimangono quelle precedenti, che qualche garanzia ancora credi possano darci.
Hanno chiuso aziende, le imprese cambiano pelle, si trasformano, ma possiamo sperare che tutto questo ci sfiori, ma non ci tocchi.


La realtà però e sempre meno quella che speriamo di vedere e sempre più in cambiamento.
Quindi accettare che il nuovo sia irreversibile conviene; scommetterci contro è molto rischioso. Perdiamo tempo prezioso, che potremmo spendere in modo produttivo nel cercare di comprenderlo ed attrezzarci a conquistare le posizioni più interessanti, più vicine ai nostri modelli di vita e ai nostri interessi:
Se l’azienda non convince, perché è chiaramente in crisi è inutile aspettare gli sviluppi del caso, significherebbe accettare poi tutte le conseguenze derivate dal mal andamento (tagli, blocchi delle promozioni, dei premi, degli straordinari, più lavoro per chi quest’ultimi non li ha pagati, in generale un clima d’insicurezza)
Se l’azienda, a nostro avviso, sta sbagliando strategia conviene non spendersi in battaglie sempre perdenti per convincerla a cambiare, ma prepararsi a lasciarla e approfittare di tempo e risorse per prepararsi a continuare da altre parti la propria carriera
• Se ti accorgi che nuove competenze, conoscenze e nuovi modi di vivere cominciano ad erodere le ragioni della tua posizione o la tua certezza di continuare ad occuparla a fronte dei tuoi costi e di cosa offre oggi il mercato del lavoro, cerca chi ti aiuti a rivitalizzare la tua esperienza e trovare percorsi e senso dentro il nuovo che si sta imponendo
Se ti fanno capire che il tempo ti ha reso obsoleto, prendine atto, ma rifiuta le conclusioni. Ci sono altre strade, tutte da percorrere, che possono garantire il riconoscimento del tuo valore

 
Nulla è semplice quando si deve cambiare, ma anche nulla è scontato. Se vogliamo che tutto si muova in positivo dobbiamo scegliere la direzione giusta, dobbiamo spenderci, dobbiamo saper investire e saper scegliere chi possa guidarci ed accompagnarci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...