I 3 nuovi principi della termodinamica del lavoro

e-mc2.jpg

Come nella termodinamica anche nel lavoro esistono i 3 principi, che oggi sono:

  • NEL LAVORO ESISTONO SOLO 2 DIREZIONI: SALIRE O SCENDERE, NON E’ PIU’ POSSIBILE RESTARE FERMI
  • ALLA PENSIONE CI ARRIVI AL MASSIMO DELLA TUA CARRIERA, ALTRIMENTI RISCHI IL FUORI MERCATO
  • IL LAVORO NON GRADISCE LE ALTRE TUE IDENTITA’

 

Abbiamo appena abbandonato un lungo periodo in cui dominavano altre regole ed erano accettati comportamenti diversi.

Si poteva salire, il “far carriera”, comportamento che non sempre era visto bene. Si accettava di più che fossero altri a decidere. Chi dava segni di essere troppo interessato non era apprezzato, ne dai colleghi, ne dai capi. Quel mondo era fatto principalmente da chi stava fermo. Ci si lamentava un poco, ma poi andava bene così, nella vita c’era anche altro e c’erano le risorse per permetterselo. In Italia, per un periodo discretamente lungo, abbiamo vissuto nella società dei 4/5. Solo un quinto percepiva di star male, il resto era soddisfatto. E’ stato il tempo delle “nuove povertà”, quelle che non derivavano dal lavoro, ma da comportamenti sociali (tossicodipendenza ad esempio). Anche il scendere era relativo.

In quell’epoca precrisi si parlava di “atterraggio morbido” alla pensione. La tua carriera ad un certo punto si fermava e tu e tutti intorno a te, cominciavate a pensare al tuo pensionamento. Il massimo dei guai che potevano capitarti era il mal di stomaco provocato dal nuovo che avrebbe dovuto prendere il tuo posto, non certo l’essere buttato fuori.

Durante un colloquio di selezione se parlavi del tuo gradimento, perché il posto era più vicino a casa era considerato normale, era quasi gradito. Se spiegavi  il tuo grande desiderio di lavorare in quell’azienda, perché avresti molto imparato, lusingava l’interlocutore. Se esprimevi con parole giuste la tua volontà di crescere di ruolo, eri apprezzato.

Parliamo al passato “remoto”, ma sono solo 8 anni fa. Oggi, cosa devi fare?

  1. Se è un poco che sei fermo nello stesso ruolo devi prepararti a scegliere: o accetti ogni giorno di essere sempre più a rischio oppure comincia a pensare di cambiare. Questo vale ancor di più se i tuoi superiori apprezzano veramente il tuo lavoro. In particolare il  middle management è pieno di carriere stroncate,  perché sei diventato indispensabile. Ma questo principio vale anche per gli executive.
  2. La curva della tua carriera non è più sostenibile. Anche relativamente vicino alla pensione (oggi poi che sono cambiati tempi e regole) devi crearti una retta verso l’alto. Le tue esperienze ti possono aiutare a continuare a crescere, ma non sperare che siano gli altri a riconoscerle. Che tu sia in azienda o che sfortunatamente sia obbligato a cercar lavoro, sei tu che devi rivalutarle e venderle nel modo e nel posto giusto. Altrimenti il rischio che tu possa precipitare fuori mercato è altissimo
  3. Quando vuoi un lavoro dentro o fuori l’azienda o quando sei obbligato a cercarlo, nel colloquio non accampare mai ragioni estranee a quel lavoro. Vicinanza, qualcosa che lo rende più accettabile a te e alla tua vita, anche il tuo desiderio di formarti, far carriera, imparare, tutto quello che ti riguarda fa scattare nell’altro domande e sospetti, che non ti aiutano. Tutto ciò che è fuori da quel lavoro non è più gradito: esiste, ma devi convincere l’interlocutore, che non ricadrà mai sul tuo lavoro. Quindi è per te un terreno insidioso, meglio non entrarci e prepararsi solo a domanda risponde.

 

Può sembrare un mondo crudele, ma è solo un mondo diverso. La nostra sfortuna è di dover vivere un cambiamento a cui non eravamo preparati. Facciamo di necessità virtù.

 

Avanti a Gran Carriera!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...