Il terzo fondamento del job seeking: essere offerta

Offer

Dopo il valore al futuro e il posizionamento oggi parliamo di essere offerta.

Per secoli e anche per gli ultimi decenni, il mercato del lavoro nel mondo si è configurato in due figure principali: gli imprenditori, che erano l’offerta, e i lavoratori, che erano la domanda. Ci sono state  nel tempo molte mutazioni, ma la sostanza è rimasta la stessa. Tutto questo perché l’azienda aveva le idee molto chiare del proprio futuro e di quale “manodopera” le servisse per agirlo e la persona era prevalentemente in attesa ad aspettare una chiamata.

La globalizzazione ha complicato tutti gli scenari: la visibilità sul futuro si è molto ridotta. Le previsioni economiche generali, il nostro “bollettino meteo”, sono diventate totalmente inaffidabili. Economisti, sondaggisti, statistici, futurologi continuano a campare più come “cantastorie” al servizio di questo o quel potere, piuttosto che per merito e utilità.

In passato l’imprenditore conosceva la sua concorrenza,  si sapeva tutti quel poco che c’era da sapere . Se era bravo diventava un leader, se era “così, così” andava avanti lo stesso grazie ad una crescita quasi perenne del mercato.

La persona doveva adattarsi all’offerta e approfittare, se ne era capace, dei momenti migliori sperando che nella “piena occupazione” si spuntasse un prezzo più alto. La carriera era decisa da altri, altri definivano regole, tempi e modelli.

Oggi per l’impresa la realtà è infinitamente più complessa e impossibile da prevedere. Concorrenza, mercato, gusti del cliente, persino le regole, tutto è indefinito, incerto, non scontato nella globalità del mondo, nel mercato e per le vischiosità delle aziende stesse. Concorre a rendere le organizzazioni incerte, deboli, tendenti all’immobilismo e all’attesa passiva.

Per il professionista la situazione è diversa; la sua forte sofferenza non deriva dalle logiche della globalizzazione, ma dalle regole di ripartizioni della “torta”, dall’enorme ulteriore arricchimento dell’1% di ricchi, in maggioranza non imprenditori. Le persone hanno avuto occasione di farsi  esperienze e di applicare competenze negli 8 anni di crisi. Sono quelli che definirei “generazione ad interim”.

Il tutto raramente riconosciuto e retribuito, ma comunque reale. Questo contesto continua nel quotidiano odierno.

Il sistema valore al futuro, posizionamento, essere offerta, che spinge a gerarchie e valori generati dal campo, rimette logica in un ordine falsato. Le esperienze praticate, la loro compattazione nel posizionarsi professionale hanno creato un effetto microscopio, che permette, volendolo, di avere maggiori capacità di visione futura vendibile e utile alle problematicità delle imprese. Avviene così per le persone, prima e più facilmente che per le aziende, una sorta di branding ante litteram, che rende chi segue questo percorso coerente con il tempo che stiamo vivendo.

Essere offerta è la conclusione logica dell’avere capito di avere un valore, della sicurezza di poterlo replicare nel futuro. Questo deriva dall’aver riconosciuto un proprio posizionamento  indipendentemente da quanto altri hanno definito nel personale “currere” passato.

Questa offerta va orientata e presentata.

Non significa che quello che manca sono aziende con cui fare un colloquio, anzi ce ne sono troppe, quasi quante il numero delle imprese. Significa solamente, che non si è preparati per ignoranza (accettabile) o per pigrizia (meno accettabile) a seguire questo percorso semplice, ma non già “precotto”.

Sono un patito di cinema e del genere western. James Stewart, nel suo primo successo del 39, è uno strano sceriffo senza pistola con un ombrellino da sole, e così si definisce alla stupenda Marlene Dietrich: ‘sono come un francobollo, che si appiccica a una cosa finchè questa non arriva’.

Stewart Dietrich

 

P.S.: giovedì 21 luglio nelle news del sito di CC Global uscirà un’intervista a Luca Salani, head hunter di lungo corso,  sui colloqui di assunzione, sulle sue regole e sulle novità oggi e venerdi 22 riprenderò l’argomento colloquio.

Avanti a Gran Carriera!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...